Trasforma una crisi in oro, autoisolamento alla pace interiore. Come meditare e perché la consapevolezza può essere la vostra guida spirituale.

Trasforma una crisi in oro, autoisolamento alla pace interiore. Come meditare e perché la consapevolezza può essere la vostra guida spirituale.

In ogni crisi, c'è sempre un'opportunità, anche nel caso dell'epidemia di COVID-19 che ha infettato più di 250.000 persone e finora ha conquistato almeno decine di migliaia di vite. Tra le varie misure emanate dai governi di tutto il mondo per fermare la diffusione del virus, la migliore è lavorare da casa come la migliore forma di distanziamento sociale.

Non solo è una grande opportunità per ridurre al minimo il contatto con le persone fisicamente, ma anche un momento perfetto per ridurre al minimo il contatto con i social media. Invece di piegarsi sul tuo smartphone e sentirci disperati e paranoici con l'inondazione di notizie sull'epidemia, potremmo allontanarci da esso e concentrarci su noi stessi e sulla nostra vita.

Puoi dichiarare la tua casa, imparare seriamente una cosa nuova, iniziare una nuova routine o inventare un nuovo progetto. Ma in tempo di crisi, non c'è niente di più importante che prepararsi mentalmente per questa situazione. L'importanza della meditazione non può essere enfatizzata abbastanza soprattutto quando il mondo è nel caos.

Esistono due tipi di meditazione: Anapanasati (concentrazione) e Vipassana (consapevolezza) meditazione.

Come iniziare, imparare da Vipassana Meditazione Maestro Acharavadee Wongsakon.

La concentrazione è quando la mente si concentra su un'emozione statica. In altre parole, prestiamo piena attenzione a una data cosa in ordine per la mente. È molto difficile riuscire in qualsiasi cosa quando abbiamo una mente vulnerabile e instabile. Un tale stato d'animo ci fa facilmente rinunciare a qualsiasi ostacolo e manca la pace interiore.

I vantaggi della pratica della meditazione

La pratica della concentrazione aiuterà la nostra mente ad essere più forte e più stabile. Inoltre, il suo risultato può anche aiutarci ad essere più intelligenti e avere una memoria più nitida.

La pratica della concentrazione esiste non solo nel buddismo, ma anche in altre religioni. Ogni religione ha la sua tecnica di concentrazione, ma la tecnica di concentrazione del Buddha è la consapevolezza sulla respirazione chiamata «Meditazione Anapanasati». In questa tecnica, concentriamo la nostra attenzione sul nostro respiro fissando la mente alle narici senza cantare alcun Mantra. Il respiro diventerà uno strumento per creare la pace della mente, non per analizzare e seguire qualsiasi pensiero fluttuante durante la meditazione. Semplicemente alleniamo la nostra mente a rimanere su un punto statico come il respiro. Sembra difficile da praticare all'inizio, ma alla fine dà molti benefici.

Nel corso della storia, il distanziamento sociale e il soggiorno a casa hanno dimostrato di salvare milioni di vite durante le pandemie. Quindi perche' non trasformi la crisi in un'opportunita' per salvare anche la tua anima? La chiarezza mentale e la concentrazione coltivata attraverso la meditazione vi aiuteranno a vedere attraverso tutti gli ostacoli della vita anche in una situazione di vita e di morte come quella che stiamo affrontando ora.

Conoscere Buddha Fondazione

www.knowingbuddha.org

Leave a Reply

The Buddhist News

FREE
VIEW