Centinaia di statue buddiste demolite nella provincia di Sichuan

Scultura Shakyamuni Buddha alta 29 metri fatta saltare in aria a Jilin
November 27, 2019
Chi era il Buddha?
November 28, 2019

Centinaia di statue buddiste demolite nella provincia di Sichuan

28/11/2019YAO ZHANGJIN

Le grandi statue all'aperto continuano ad essere distrutte come parte della campagna nazionale del CCP per eliminare tutti i simboli religiosi all'aperto.

di Yao Zhangjin

Dall'inizio della campagna nazionale del CCP per eliminare le grandi statue religiose all'aperto lo scorso anno, la provincia sud-occidentale del Sichuan è stata fortemente mirata a causa del suo patrimonio buddista e taoista. Anche i simboli di fede di alto valore artistico non sono stati risparmiati.

Zona panoramica perde due statue iconiche

Le statue del Buddha Medicine e Nanhai Guanyin (o Guanyin dei mari meridionali), la dea della misericordia nel buddismo cinese, sono stati per anni simboli iconici nel famoso punto panoramico della valle di Yaowang nella contea di Beichuan sotto la giurisdizione della città di Mianyang del Sichuan.

Il Buddha Medicine alto 27 metri si trovava in cima a una montagna nella Valle di Yaowang e poteva essere visto da diversi chilometri di distanza. Buddisti e turisti lo raggiunsero salendo 357 gradini per pregare per ricevere benedizioni. Il Nanhai Guanyin, 21 metri di altezza, era una delle principali attrazioni del punto panoramico, adoratori provenienti da tutto il mondo.

Ma non piu'. Entrambe le statue sono state demolite alla fine di marzo su ordine del governo della contea, che ha proclamato che «le statue buddiste erano troppo alte e avrebbero influenzato la fotografia aerea».

La statua del Buddha della Medicina era solita stare in cima a una montagna.

«Se le statue non fossero state rimosse, tutti i funzionari del governo della contea di Beichuan avrebbero perso il lavoro», ha detto una fonte locale a Bitter Winter. Ha detto che gli ordini di demolire le statue provenivano direttamente dal governo provinciale del Sichuan. Ha aggiunto che dalla seconda metà dello scorso anno, funzionari del Bureau of Forest Development della contea di Beichuan, Public Security Bureau e Religious Affairs Bureau hanno iniziato a fare pressione sull'amministrazione della zona scenica per demolire le statue.

La statua di Nanhai Guanyin è stata rimossa alla fine di marzo.

L'anno scorso, il governo centrale ha emesso l'ordine di abbattere i simboli religiosi all'aperto in tutto il paese e ha inviato squadre di ispezione per supervisionarne l'attuazione. Per i funzionari del governo locale, questo è diventato un compito politico importante, e qualsiasi mancata applicazione può comportare la punizione e persino la perdita di un posto di lavoro.

La statua di Guanyin, situata al di fuori del Tempio buddista orientale (東Florence) nel villaggio di Xinyi a Shibantan, una città amministrata dal distretto Xindu della città di Chengdu, è stata demolita il 9 novembre 2018.

La statua di Guanyin a quattro facce prima e dopo la sua demolizione.

Un testimone oculare ha raccontato a Bitter Winter che alle 4 di quel giorno circa 300 funzionari dell'Ufficio di Pubblica Sicurezza, dell'Ufficio di Gestione Urbana e dell'Ufficio Prevenzione Antincendio sono entrati nel tempio. Hanno sigillato cinque ingressi al tempio con nastro a barricata e hanno usato le loro auto per bloccare tutte le strade che lo conducono. La polizia fermò i residenti di passare davanti al tempio mentre andavano al lavoro e ordinò di tornare a casa. Alle 17 circa, la statua di Guanyin a quattro facce alta più di dieci metri fu abbattuta e trasformata in un mucchio di macerie.

500 statue buddiste distrutte, più di 1.000 nascoste

Nascondere sculture religiose dal mondo esterno è un altro mezzo attraverso il quale il CCP elimina i simboli di fede in tutta la Cina.

Una famosa scultura di Buddha reclinabile, di colore bianco e di grandi dimensioni, fuori dal Tempio Arhat nella città di Mianyang di Sichuan è lunga 46 metri, larga quasi sei metri e alta nove metri. Cinquecento statue Arhat di varie altezze circondano il Buddha.

Un escavatore sta demolendo 500 statue Arhat intorno al Buddha sdraiato.

A maggio, l'Ufficio Affari Religiosi locale ordinò al tempio di rimuovere le 500 statue di Arhat a spese del tempio e di costruire una copertura per nascondere il Buddha sdraiato.

La grande scultura di Buddha reclinabile è coperta.

Secondo fonti, le autorità hanno minacciato di soffiare la scultura in pezzi avevano l'ordine di coprirla è stato ignorato. L'abate del tempio di 98 anni non ebbe altra scelta che essere d'accordo con le richieste. Secondo quanto riferito, la quantità di denaro speso per nascondere il Buddha sdraiato era superiore alla scultura stessa — 5 milioni di RMB (circa $700,000).

Oltre a ciò, 330 statue di Shakyamuni Buddha di Shakyamuni alte 1,8 metri e altre 88 figure religiose al di fuori del Tempio di Arhat sono state ricoperte da una struttura in vetro appositamente costruita. Inoltre, oltre 1.200 altri simboli religiosi all'aperto sono stati nascosti.

Oltre 400 statue buddiste intorno al Tempio di Arhat sono state messe dietro una struttura in vetro.

The Buddhist News

FREE
VIEW