ATTENZIONE! Non comprare o vendere l'immagine di Buddha per la decorazione ~ Karma

L'immagine di Buddha non deve essere utilizzata per decorare hotel, bar, spa o casa.
November 25, 2019
«Rispettare l'immagine del Buddha» — non usare Buddha come decorazione
November 25, 2019

ATTENZIONE! Non comprare o vendere l'immagine di Buddha per la decorazione ~ Karma

Mike Blum

Scrittore medio

Nov 25 · 4 min letto

Molti individui in tutto il mondo hanno un'immagine di Buddha decorare le loro case e le imprese. Sembra abbastanza innocente, ma avere un Buddha come decorazione è considerato sfortuna e cattivo karma dai buddisti di tutto il mondo.

Buddha usato come arte in una casa

L'immagine di Buddha viene usata così comunemente, a causa della mancanza di comprensione di ciò che l'immagine di Buddha rappresenta realmente. La maggior parte delle persone hanno dimenticato che il buddismo è una religione e l'immagine di Buddha appartiene a un tempio, non come decorazione in alberghi, bar, spa o case popolari.» dice Conoscere Buddha Organization of Thailand.

Per aiutare a educare il mondo sul modo giusto di trattare il Buddha, The Knowing Buddha Organization, ha organizzato ieri una marcia al Chatuchak Market di Bangkok, Thailandia.

«Smettila di vendere e comprare l'immagine di Buddha e usala come decorazione» esclamarono i manifestanti.

Gli acquirenti si sono fermati a leggere i cartelli e ascoltare gli altoparlanti KBO spiegando perché è sbagliato usare l'immagine di Buddha per la decorazione di case, giardini, hotel, bar, ristoranti o spa.

«Non avevamo idea che comprare o usare l'immagine di Buddha fosse offensivo per i buddisti o irrispettoso per il Buddha» ha detto molti stranieri che visitavano il mercato.

I venditori di mercato che gli scaffali erano pieni di statue e altre immagini di Buddha in vendita come decorazione, si nascondevano nei loro negozi, come quasi 1000 marcianti passavano dai loro negozi. «L'atmosfera era come una luce brillante che splendeva attraverso il mercato esponendo il male e proteggendo il nostro eroe il Buddha» ha detto Patt Pattana un portavoce dell'Organizzazione del Buddha Conoscente. Thai e i venditori thailandesi sono per lo più buddisti, e sanno che stanno sbagliando vendendo statue e immagini di Buddha come arte a turisti ignari. Oggi abbiamo potuto vedere la vergogna nei loro volti. Anche i responsabili del mercato si rammaricavano che Buddha fosse così ampiamente commercializzato» continua Pattana.

All'inizio della giornata l'Organizzazione del Buddha Conoscente è stata invitata a parlare al Tempio di Wat Arun (il Tempio dell'Alba), alla televisione internazionale sul massiccio merchandising di Buddha in tutto il mondo.

«Il mondo si sta svegliando con la consapevolezza che è un peccato e un cattivo Karma usare l'immagine di Buddha» ha detto Sucheewa Sangduen un membro dell'Organizzazione del Buddha Conoscente.

«Come il mondo viene educato e ricordato che il buddismo è una religione e l'immagine di Buddha non è solo un pezzo d'arte che dovrebbe essere usato per portare calma nelle nostre case o in un business» ha detto Sangduen.

L'abate di Wat Arun ha elogiato l'Organizzazione del Buddha Conoscente per il suo lavoro con il suo tempio e altri in Thailandia per educare i turisti sull'abbigliamento e gli atteggiamenti adeguati quando visitano i templi. L'abate lamentò come in passato i visitatori sarebbero arrivati in pantaloncini e canotte e alcune donne addirittura posavano senza camicia davanti alle statue di Buddha.

«L'Organizzazione del Buddha Sapere ha contribuito a cambiare tutto questo attraverso segni e opuscoli che insegnano ai turisti come comportarsi e trattare il Buddha» secondo Pat Pattana, «è tutta una questione di educazione e insegnamento al mondo attraverso la gentilezza e la compassione. Troviamo che la maggior parte degli stranieri non avevano idea che stavano facendo qualcosa di sbagliato decorando con l'immagine di Buddha. E una volta che spieghiamo loro che questo è sbagliato e cattivo karma, la gente è più che disposta a correggere i propri errori». Disse Pattana.

L'Organizzazione del Buddha Conoscente fondata dal Maestro di Meditazione Vipassana Acharavadee Wongsakon. Acharavadee che aveva visitato il Buddha Bar a Parigi un decennio prima, è stato devastato dal fatto che il Buddha Bar aveva replicato un tempio tailandese e installato una pista da ballo e Bar dirottare la religione buddista per fare soldi. Acharavadee tornò in Thailandia dove istituì un'organizzazione per educare il mondo sul rispetto e la moralità e l'uso corretto del Buddha per il culto.

Il sito web dell'Organizzazione di Buddha spiega le cose da fare e da non fare dell'uso di immagini di Buddha. L'Organizzazione può anche essere contattato per aiutare gli individui e le organizzazioni commerciali a imparare come rimuovere correttamente l'arte del Buddha dalle loro case o luoghi commerciali.

«Abbiamo lavorato con molte aziende di alto profilo in tutto il mondo per risolvere il loro uso improprio dell'immagine di Buddha» ha detto Sangduen. La stragrande maggioranza dei casi avviene innocentemente come artisti e consumatori con buone intenzioni, usato l'immagine del Buddha in quanto rappresenta la pace e la calma.

«Tuttavia, una volta appreso che questo è sbagliato usare le immagini di Buddha per qualcosa di diverso dal culto, queste persone volevano davvero correggere i loro errori» ha spiegato Pattana. Uno di questi casi era un resort a Bali che aveva grandi murales di Buddha scolpiti nella pietra. L'organizzazione KBO ha mostrato ai proprietari come ritagliare i murales in teste d'angelo. Altri casi hanno imparato come smaltire correttamente e rispettosamente la decorazione di Buddha indesiderata.

«Il rispetto è il senso comune» è il motto dell'Organizzazione del Buddha Conoscente. L'Organizzazione del Buddha Sapente spera di bussare al cuore delle persone di tutto il mondo per svegliare la loro moralità e non mancare di rispetto a Buddha utilizzando la sua immagine come decorazione.

Il rispetto è buon senso

The Buddhist News

FREE
VIEW